fbpx

Quanto costa un trasloco di mobili

Il trasloco di mobili è un’operazione che richiede tempo e denaro. In questo articolo scopriamo quanto costa un trasloco mobili esplorando i diversi fattori che influenzano il prezzo e con consigli su come ridurre i costi.

Quanto costa un trasloco di mobili

Fattori che influenzano il costo di un trasloco di mobili

I fattori da tenere in considerazione per il costo di un trasloco di mobili sono molti e variano da una ditta di traslochi all’altra. Tuttavia, ci sono alcuni fattori comuni che influenzano il prezzo di un servizio di trasloco. Vediamo quali.

Distanza da percorrere

La distanza tra la vecchia e la nuova abitazione è uno dei fattori più importanti quando si calcola il costo di un trasloco di mobili. Più lunga è la distanza, maggiori saranno i costi.

Inoltre, se la distanza è considerevole, potrebbe essere necessario noleggiare un camion o un furgone per il trasporto dei mobili, il che comporta costi aggiuntivi.

Quantità di mobili

Un altro fattore che influisce sul costo di un trasloco di mobili è la quantità di mobili da trasportare. Più mobili ci sono da trasportare, maggiore sarà il prezzo. Ci sono diverse aziende che offrono servizi di trasloco in base ai metri cubi di mobili da trasportare.

Servizi aggiuntivi

Molte aziende offrono servizi aggiuntivi come l’assemblaggio e lo smontaggio dei mobili, l’imballaggio e la spedizione di oggetti da trasportare delicati. Questi servizi aggiuntivi possono aumentare notevolmente il costo totale del servizio.

Accessibilità

L’accessibilità della vecchia e della nuova residenza è un altro fattore che influisce sul costo di un trasloco di mobili. Se la vecchia o la nuova casa si trova in una zona difficile da raggiungere o se ci sono scale, ascensori stretti o altre difficoltà di accesso, i costi di trasporto possono aumentare.

Stima dei costi di un trasloco di mobili

Per stimare i costi di un trasloco di mobili, è necessario prendere in considerazione tutti i fattori sopra menzionati.

In generale, il costo di un trasloco nella stessa città varia da 500 a 1.000 euro su Milano, da 450 a 1.800 euro per un trasloco a lunga distanza. In caso di trasloco internazionale i costi possono variare da 2.000 a 6.000 euro.

Inoltre, la quantità di mobili da trasportare e i servizi aggiuntivi richiesti possono influire notevolmente sul costo totale del servizio (ad esempio per 100 metri cubi si può andare dai 1.000 ai 1.800 euro e ci vorranno 2 giorni).

Pertanto, per ottenere una stima precisa dei costi, è consigliabile contattare scegliere una ditta specializzata di trasloco e richiedere un preventivo dettagliato sul servizio offerto.

Consigli per ridurre i costi di un trasloco di mobili

Ci sono diversi modi per ridurre i costi di un trasloco di mobili. Ecco di seguito alcuni consigli utili.

Ridurre la quantità di mobili da trasportare

Uno dei modi più efficaci per ridurre i costi di un trasloco di mobili è ridurre la quantità di mobili da trasportare. Prima di traslocare, è consigliabile fare una selezione dei mobili che non si desidera portare con sé e donarli, venderli o smaltirli.

Imballare i mobili personalmente

Imballare i mobili personalmente può aiutare a risparmiare denaro. In questo modo, non sarà necessario pagare il costo aggiuntivo per il servizio di imballaggio offerto dall’azienda di trasloco.

Noleggiare un furgone e trasportare i mobili personalmente

Se si dispone di un piccolo numero di mobili da trasportare, si può noleggiare un furgone e trasportarli personalmente. In questo modo, si eviteranno i costi aggiuntivi associati al servizio di trasporto offerto dall’azienda di trasloco.

Richiedere preventivi dettagliati

Richiedere preventivi dettagliati può aiutare a trovare il miglior prezzo per il servizio richiesto. In questo modo, si potrà scegliere l’azienda che offre il miglior rapporto qualità-prezzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *